Forum Literary Lab

Festival Letterario Internazionale per la promozione del libro e della lettura

FORDONGIANUS
DAL 12 AL 16 SETTEMBRE 2024

Forum Literary Lab

Promosso da:

È un Festival letterario internazionale che si propone come obiettivo primario la promozione del libro e della lettura. È un evento culturale, un luogo di incontro e di scambio generazionale e interculturale in grado di offrire spazi e servizi indirizzati. Consideriamo questi aspetti essenziali risorse strategiche sulle quali investire, con l’intento di stimolare nei cittadini il piacere della lettura e in modo particolare lo sviluppo del pensiero critico; essenziale per la formazione di cittadini informati e consapevoli della realtà nella quale sono immersi.

Abbiamo pensato di allargare la platea dei lettori abituali e consolidare in loro il piacere della lettura, ma anche avvicinare i non lettori, i bambini, i ragazzi, i diversamente abili, rivolgendo una particolare attenzione agli ambienti nei quali si registra un basso livello di partecipazione culturale.

Per raggiungere questi obiettivi facciamo ricorso alle straordinarie competenze di un gruppo di diciotto professori universitari, inseriti in prestigiose università nazionali e internazionali, facenti parte della Giuria e del Comitato Scientifico del Premio Letterario Nazionale Forum Traiani, e alla collaborazione di affermati scrittori, attori e rappresentanti del panorama culturale nazionale.

Sperimenta con noi l’equazione

Letteratura = Vita

Immergiti nel mondo dei libri
e divertiti viaggiando in altre dimensioni

Il Programma del Festival

09,00 – (SCH1) . Bar centraleAlessia Polidoro (operatrice culturale),  “Strane creature. Tracy Chevalier e la nuova narrativa femminile”. Caffè letterario: presentazione del libro “La  ragazza con l’orecchino di perla”.

10,00 – (SCH2) Biblioteca ComunaleAlessandro Cadoni (Scrittore, saggista e critico letterario, Università di Sassari), “Cosa è la verità”, reading, riscoperta della narrativa di Salvatore Mannuzzu.

11,00 – (SCH3) Sala ConsiliareBruno Pischedda (Scrittore, saggista e critico letterario, Università di Milano), “Come in viaggio al principio del tempo”. Un capolavoro neorealista “Cristo si è fermato a Eboli” di Carlo Levi. Reading letterario con brani scelti.

11,30 – (SCH4) Salone parrocchiale – “Il tamburo nascosto”. Laboratorio letterario per bambini. Rime e ritmi nei libri, nei giochi e nel mondo. Incontro con lo scrittore Bruno Tognolini. Destinatari: insegnanti e bibliotecari.

12,30 – (SCH10) – Salone parrocchiale – L’uccello con tre ali”. Laboratorio letterario di formazione con lo scrittore Bruno Tognolini. Per passeggiare nel mondo delle filastrocche e nel lavoro di un filastrocchiere. Destinatari: genitori e adulti interessati ai libri per ragazzi. In collaborazione con Tuttestorie, Festival letterario e libreria per ragazzi, Cagliari.

12,00 – (SCH5) Sala Congressi Sardegna Grand Hotel TermeDavide Luglio (Scrittore, saggista e critico letterario, Sorbonne Université), “Che fine ha fatto Ettore Majorana?”. Presentazione del libro di Giorgio Agamben “Che cos’è reale? La scomparsa di Majorana”.

12,30 – (SCH6) Biblioteca Comunale – Reading, “Grazia Deledda in Esalettura: Chiaroscuro, Il sigillo d’amore”. Lettura delle due distinte novelle tratte dalla raccolta di Grazia Deledda: una eseguita da un cieco, che legge  dal braille, l’altra da un vedente che legge una novella dai comuni caratteri di stampa, detti in nero. Ognuno utilizzando un proprio strumento di accesso alla cultura rende la lettura in modo pressoché identico all’altro. Ai lettori si affianca la traduzione nella Lingua Italiana dei Segni (LIS) al  fine di abbattere qualunque barriera e creare un evento di lettura accessibile a tutti. In collaborazione con UICI, Unione italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, sezioni di Oristano e Nuoro, e con la Scuola del Popolo di Oristano.

16,00 – (SCH7) Biblioteca ComunaleGiovanna Caltagirone (Saggista e critico letterario, già docente di italianistica all’Università di Cagliari), reading  “La Bibbia nell’opera di Grazia Deledda”.

16,30 – (SCH8) Sala Congressi Sardegna Grand Hotel TermeEnrico Terrinoni (Scrittore, saggista e critico letterario, Università per Stranieri di Perugia), “Bloomsday, 16 giugno 1904”. Presentazione del libro “Ulisse” di James Joyce.

17,00 – (SCH40) Salone parrocchiale – “Tra Nuragici, Punici e Romani, nuove scoperte archeologiche nell’oristanese”. Conferenza  con Anna De Palmas (Archeologa, Università di Sassari), Carla del Vais (Archeologa, Università di Cagliari, Maura Vargiu (Archeologa, Soprintendenza ABAP per la città metropolitana di Cagliari e le provincie di Oristano e Sud Sardegna).

17,30 – (SCH9) Sala ConsiliareMario L. Marras (Università delle Tre Età di Sassari), “Fedro ieri e oggi”, reading letterario. Rivalutare l’attualità del messaggio di Fedro e far conoscere e apprezzare una delle lingue alloglotte della Sardegna, il sassarese.

09,00 – (SCH11) Bar centraleAntonello Dessì (Scrittore), “Nel cuore di una fredda notte” novità editoriale, presentazione del libro “Il passeggero” di Cormac McCarthy, Einaudi 2023. inseguire la libertà e il ricordo di una donna per sempre irraggiungibile. Un’opera di disperata bellezza e apicale bravura. Introduzione propedeutica con il libro Stella Maris dello stesso autore.

09,30 – (SCH12) Caffè AngeliAlessia Polidoro (Operatrice culturale), “La panchina davanti al fiume Charles”. Caffè letterario, presentazione dei racconti tratti da “Il libro di sabbia”. Sdoppiamento e inclinazioni fantastiche in Jorge Louis Borges.

09,30 – (SCH13) Fiume TirsoMatteo Gazzolo (Attore), “L’unica donna che ho amato”, presentazione del libro “L’amore ai tempi del colera” di Gabriel Garcia Marquez. L’evento si svolgerà discendendo in Kayak il fiume Tirso con partenza dalla zona a valle della diga di Pranu Antoni (prenotazione obbligatoria). In collaborazione con l’associazione sportiva Kayak di Fordongianus.

09,30 – (SCH14) Sala Consiliare – Reading, “Grazia Deledda in Esalettura: Racconti sardi, I giuochi della vita”. Lettura delle due novelle tratte dalla raccolta di Grazia Deledda: una eseguita da un cieco, che legge  dal braille, l’altra da un vedente che legge una novella dai comuni caratteri di stampa, detti in nero. Ognuno utilizzando un proprio strumento di accesso alla cultura rende la lettura in modo pressoché identico all’altro. Ai lettori si affianca la traduzione nella Lingua Italiana dei Segni (LIS) al  fine di abbattere qualunque barriera e creare un evento di lettura accessibile a tutti. In collaborazione con UICI, Unione italiana dei Ciechi e degli ipovedenti, sezioni di Oristano e Nuoro, e con la Scuola del Popolo di Oristano.

10,00 – (SCH15) Biblioteca Comunale Davide Luglio (Scrittore, saggista e critico letterario, Sorbonne Université), “Clima e post-colonialismo” presentazione del libro di Amitav GhoshLa maledizione della noce Moscata. Parabole per un pianeta in crisi”.

10,30 – (SCH16) Salone ParrocchialeAlessandro Cadoni (Scrittore, saggista e critico letterario, Università di Sassari), “Una vita perfetta”, presentazione del romanzo di Niccolò Ammaniti “La vita intima”.

12.30 – (SCH17) Sala ConsiliareEnrico Terrinoni (Scrittore, saggista e critico letterario, Università per Stranieri di Perugia),  “Un’amicizia molto speciale, presentazione del libro “La vita dell’altro. Joyce e Svevo: un’amicizia geniale”.

15,30 – (SCH19) Biblioteca Comunale Milena Agus (Scrittrice), “Scrivere è la tana che mi porto sempre dentro” – presentazione del libro – “Notte di vento che passa”. L’autrice dialoga con Giovanna Caltagirone.

16,00 – (SCH20) Sala Congressi Sardegna Grand Hotel Terme – “Michel de Montaigne, Sopravvivi all’amore”. Incontro con  Fausta Garavini (Scrittrice, saggista, traduttrice e critico letterario), traduttrice dei saggi di Montaigne. Dialogheranno con lei Massimo Onofri (Scrittore, saggista e critico letterario, Università di Sassari) e Laura Desideri (Scrittrice e saggista).

16,30 – (SCH21) Giardino Cottolengo – “Se vorrai salvarmi, non morirò”. Patrizia Farinelli (Scrittrice, saggista e critico letterario, Università di Lubiana – SL), presentazione del romanzo “L’incanto del pesce luna” di Ade Zeno.

17,00 – (SCH22) Sala ConsiliareDavide Luglio (Scrittore, saggista e critico letterario, Sorbonne Université), “Riflessioni, impegno, senso e forme nella Letteratura”, presentazione del libro di Walter Siti “Contro l’impegno. Riflessioni sul bene in letteratura”.

09,00 – (SCH46) Bar Rosso & NeroMario L. Marras (Università delle Tre Età di Sassari), Reading. “Vivemus, mea Lesbia, atque amemus”. L’amore proibito di Catullo per Lesbia.

9,30 – (SCH25) Sala Consiliare Giuliana Adamo, (Trinity College di Dublino), “L’eredità di Vincenzo Consolo e Luigi Meneghello. Perché leggerli oggi?” reading  con brani scelti.

09,45 – (SCH51+) Sala Congressi Sardegna Grand Hotel Terme, Massimo Loddo (Scrittore) “Il codice europeo di etica per la Polizia” dall’etica per la Polizia a una Polizia etica. Dialoga con l’autore Emanuele Casula (Scrittore).

10,00(SCH26) Liceo Classico De Castro OristanoBruno Pischedda (Università di Milano), “Sardegna, isola di demoniaca tristezza”, presentazione del libro “Satta, il capolavoro infinito. Memoria e misteri nel giorno del giudizio”. In collaborazione con il Liceo Classico De Castro e con la Scuola del Popolo di Oristano.

10,00 – (SCH27) Giardino del Cottolengo Paolo Valesio (Columbia University New York), “Umanesimo e umanismo”. Relazione tra umanesimo e umanismo nel contesto della presentazione in anteprima degli Atti del Convegno “Per Chiara. You will Shine. Tra musica, poesia, lingua e letteratura”.

10,15 – (SCH23) Piazzale esterno Casa Aragonese – InstallazioneAntonello Dessì (Scrittore), “Maledetti siano gli occhi di chi getta fuoco”. Fuoco che uccide uomini, piante e animali. Fuoco tristemente noto in Sardegna. Intende sensibilizzare bambini e adulti sul grave problema degli incendi  boschivi che ogni anno divorano centinaia di ettari di bosco. Segue la presentazione del libro “Giardini e Parchi Storici della Sardegna” di Mauro Ballero, Antonino Soddu Pirellas (Scrittore). In collaborazione con l’Istituto Comprensivo di Samugheo, Scuola primaria di Fordongianus, e con la Società Cooperativa Forum Traiani.

10,30  – (SCH43) Salone Parrocchiale – “E se la nonna morde”. Spettacolo di teatro e narrazione con musica e illustrazione dal vivo. Narrazione e musica di Emanuele Ortu, illustrazione dal vivo di Evelise Obinu. In collaborazione con Tuttestorie, Festival letterario e libreria per ragazzi, Cagliari.

11,30 – (SCH32) – Sala Consiliare – “Ti insegno io la vitaPaolo di Stefano (Scrittore, saggista, giornalista del Corriere della Sera), presentazione del saggio “Segre. Scritti civili”.

12,00 – (SCH29) Sala Congressi Sardegna Grand Hotel Terme Massimo Onofri (Università di Sassari), “Leone Piccioni e Ugo Foscolo” reading, letture scelte e  lectio magistralis.

12,00 – (SCH45) Giardino CottolengoFrancesco Ottonello (Università di Bergamo), reading. “Poesia e isola”. Ma che cosa sono davvero le isole? E in che modo si connettono isola e poesia?.

15,30 – (SCH31) Biblioteca Comunale –Itinerario letterario nella narrativa di Alessandro De Roma”. Alessandro Cadoni dialoga con lo scrittore Alessandro De Roma. Presentazione del suo ultimo libro Grande terra sommersa.

16,30 – (SCH28) Sala Consiliare – Romana Petri, (Scrittrice) incontro con l’autrice e presentazione del suo ultimo libro “Tutto su di noi”. Dialoga con l’autrice la scrittrice Giovanna Di Marco.

18,00 – (SCH33) Sala Congressi Sardegna Grand Hotel Terme Mario De Caro (Professore ordinario Roma Tre; Visiting Professor Tufts University, Boston) “L’intelligenza artificiale è una minaccia?“. Presentazione del libro di Mario De Caro, Sergio Filippo Magni, Maria Silvia Vaccarezza “Le sfide dell’etica“, Mondadori Università 2021. Introduce e presenta Stefania Achella (professoressa ordinaria Università di Chieti-Pescara). In collaborazione con il Dipartimento di Scienze Filosofiche ed Economico-Quantitative dell’Università di Chieti-Pescara.

19,00 – (SCH34) Biblioteca Comunale Patrizia Farinelli (Università di Lubiana – SL), “Fedele alla sua dimensione”, presentazione del libro di Massimo BontempelliLa vita intensa”.

09,00 – (SCH35) Bar Centrale Giovanna di Marco (Scrittrice), “Momenti intensi che restano eterni, caffè letterario, presentazione del libro “I bambini si rompono facilmente” di Silvia Vecchini.

10,00 – (SCH36) Biblioteca Comunale Massimo Onofri (Scrrittore, saggista e critico letterario, Università di Sassari), “Dentro il cantiere di Massimo Onofri”. Presentazione del quarto volume delle sue “Opere complete”. Massimo Onofri, narratore antropologo tra Garibaldi e Pellizza da Volpedo, dialoga con Bruno Pischedda (Scrittore, saggista e critico letterario, Università di Milano).

11,00 – (SCH37) Sala ConsiliareRosanna Morace (Scrittrice, saggista e critico letterario), Università di Sassari), “Nati nel fascismo,: presentazione del libro «Strapparsi di dosso il fascismo»: l’educazione di regime nella «generazione degli anni difficili».

11,30 – (SCH38) Sala Congressi Grand Hotel Terme – Cristina Caboni (Scrittrice), “Cristina Caboni si racconta, incontro con l’autrice e presentazione del suo libro, novità editoriale, “La collana di cristallo”. Dialoga con l’autore Matteo Porru.

15,30 – (SCH39) Biblioteca ComunaleMario Sechi (Scrittore, saggista e critico letterario, Università di Bari), “Quella canaglia di Zeno Cosini”. Presentazione del romanzo La Coscienza di Zeno, un classico del Novecento europeo, tra vicissitudini editoriali, scoperte critiche e riconoscimento di pubblico.

17,30 – (SCH44) Sala Congressi Sardegna Grand Hotel Terme – Cerimonia di premiazione della III  Edizione del Premio Letterario Nazionale Forum Traiani. Presenta Giuliano Marongiu.

ore 10,00 – (SCH30) Sede secondaria Liceo Classico De Castro Terralba Giovanna Caltagirone (Saggista e critico letterario, già docente di italianistica all’Università di Cagliari), reading, “Le donne nella vita e nell’opera di Gramsci”. La conversazione intende dare un contributo alla conoscenza del pensiero di Gramsci rapportando le occasioni esistenziali e le riflessioni sulle donne nella vita pubblica e privata alle istanze delle donne di oggi. In collaborazione con il Liceo Classico De Castro e con la Scuola del Popolo di Oristano.

ALTRI EVENTI

14 SETTEMBRE

09,00 – (SCH24) Salone Parrocchiale  – “Aguzza la vista e cercacerchi”. Laboratorio letterario per bambini a cura  di Emanuele Scotto.

ore 10,30 – (SCH43) Salone Parrocchiale – “E se la nonna morde”. Spettacolo di teatro e narrazione con musica e illustrazione dal vivo. Narrazione e musica di Emanuele Ortu, illustrazione dal vivo di Evelise Obinu.

ore 17,00 – (SCH42) Campo sportivo Scuola primaria –TRIPTRIPTRIP”. Azione danzata partecipativa e festosa. Ideazione e conduzione di Donatella Martina Cabras e Emanuele ScottoDanza Giulia Cannas.

13 SETTEMBRE

11.00 –  (SCH41) Sala Congressi Sardegna Grand Hotel Terme Marco Alberto Desogus (Scrittore e fotografo) “Ti dico di lei – Grazia Deledda” proiezione di un documentario con  Milena Agus´(Scrittrice) su una Grazia Deledda diversa, perché più intima e meno conosciuta fra Sardegna e Roma.

12 SETTEMBRE

ore 21,30 – (SCH47) Prazza de i Ballus – “Elettroacustica improvvisata”. Evento musicale con il duo “Sprigu”. Sperimentazione e ricerca di nuove possibilità timbriche e ritmiche. Ciò che ne consegue è un effetto “specchio”, un flusso sonoro che, rimbalzando tra i due musicisti, assume una massa sempre più complessa, fino ad arrivare ad un livello articolato e caotico, che pulsa in un unico corpo organico.

 

13 SETTEMBRE

ore 21,30 – (SCH48) Prazza de i Ballus –Civitates Barbariae”. Evento musicale con il Gruppo Ilienses. La musica è una combinazione di strumenti contemporanei e arcaici della Barbagia, utilizzati negli antichi rituali e nelle tradizioni esoteriche attualmente ancora viventi, come il Carnevale Sardo. Il gruppo Ilienses trae ispirazione dalla storia, dalla lingua locale, dalle leggende, dai poeti della Sardegna e dal paesaggio sonoro che caratterizza l’ambiente.

 

14 SETTEMBRE

ore 21,30 – (SCH49) Prazza de i Ballus – “Blues, Funk, Jazz & Country“. Evento musicale con il Gruppo Bob Forte Trio. Il Gruppo, pur essendo profondamente radicato nel blues, include elementi di Funk, Jazz e Country, con un vasto repertorio di brani originali. Gli arrangiamenti danno largo spazio all’improvvisazione, condividendo con il pubblico atmosfere sia calde e confidenziali che energiche e coinvolgenti.

 

15 SETTEMBRE

ore 21,30 – (SCH50)  Prazza de i Ballus – “World-Ethno e improvvisazione Jazzistica”. Evento musicale con Pierpaolo Vacca, incredibile artista che dalla più vera tradizione popolare della terra di Sardegna è riuscito a trasporre nel tempo moderno il significato più profondo di quella filosofia e di quella storia umana utilizzando in maniera sorprendente la modernità elettronica creando un cocktail di raro fascino. Se si ha la fortuna di assistere ad un suo “solo” ci si accorge dell’intelligenza creativa di quelle sonorità. Niente di ciò che si potrebbe tradizionalmente pensare avendo l’opportunità di ascoltare un concerto per organetto.

I Nostri Partner

I Nostri Contatti

Per qualsiasi richiesta di informazione sul Festival letterario o sull’associazione Forum Traiani, potete telefonarci, inviarci una email, o inviarci un messaggio tramite l’apposito modulo.

Accettazione Trattamento Dati Personali